cicatrici da acne dopo trattamentocicatrici da acneLe cicatrici da acne risultano visibili a causa della loro introflessione rispetto al piano cutaneo circostante. Per tale motivo, soprattutto in particolari condizioni di illuminazione, esse risultano visibili come “ombre”. Lo scopo della procedura correttiva non può essere quello di eliminarle, ma, per quanto possibile, di livellarle al piano della cute indenne circostante. Secondo i casi sono utilizzabili, in alternativa o in associazione, due tecniche:

  • punch grafting: consente di sollevare stabilmente le cicatrici introflesse
  • abrasione con laser CO2 ultrapulsato: consente di levigare il piano cutaneo e quindi di correggere le cicatrici meno profonde (tecnica utilizzata anche nel ringiovanimento ablativo del volto)

La correzione delle cicatrici da acne va effettuata quando l’acne non è più attiva da almeno sei mesi.

Esecuzione

Punch grafting: viene eseguito come unico intervento oppure qualche settimana prima dell’abrasione con laser CO2

Anestesia: locale

cicatrice da acneVengono trattate le cicatrici profonde almeno 1mm. La tecnica consiste nell‘incisione circolare in corrispondenza di ciascun cratere cicatriziale e sollevamento della cicatrice fino al piano della cute indenne circostante. cicatrici da acne trattamento Esitano sottili cicatrici di forma circolare del diametro di pochi millimetri. Dopo il trattamento posssono rendersi evidenti minuscoli rilievi sulla superficie cutanea che possono regredire spontaneamente oppure essere corretti mediante un successivo trattamento abrasivo con laser CO2.

Abrasione con laser CO2 ultrapulsato: produce la necrosi (morte) degli strati più superficiali della pelle

  • Anestesia: locale o locale con sedazione
  • Durata: da 30 a 60 minuti

Viene eseguita qualche settimana dopo l’intervento di “punch grafting” per correggere le eventuali irregolarità a questo esitate e le cicatrici meno profonde. E’ la stessa tecnica utilizzata per la correzione delle rughe del volto: fotoabrasione con laser CO2 ultrapulsato

Preparazione

La cute da sottoporre alla procedura correttiva deve essere trattata a domicilio per almeno quattro settimane prima dell’intervento allo scopo di eliminare l’eccesso di sebo dalla pelle, di assottigliare lo strato corneo e di renderla nel complesso più adatta a reagire positivamente nei processi di guarigione.

Periodo postoperatorio

Punch grafting:

  • Modesto gonfiore
  • Mantenimento di cerottini a copertura delle zone trattate

Abrasione con laser CO2 ultrapulsato:

  • Moderato bruciore nelle prime 24 ore.
  • Fino alla guarigione (7-10 giorni) gonfiore, secrezioni della pelle e possibile formazione di croste. Applicazione di unguenti antibiotici 2-3 volte al giorno senza copertura con bende o garze.
  • Fino a 2 mesi rossore della pelle (eritema): evitare esposizione al sole ed a temperature estreme.

Possibili complicazioni

  • Infezioni cutanee:
    • herpes virus il rischio è limitato dall’assunzione di farmaci antivirali prima e dopo l’intervento
    • infezioni batteriche: il rischio è limitato dall’utilizzo di unguenti antibiotici dopo l’intervento
  • Eritema persistente (fino a sei mesi), discromie (ipo o iperpigmentazioni): possono essere provocate dalla diretta esposizione, nel corso dei primi due mesi, a:
    • freddo eccessivo
    • eccessive fonti di calore
    • sole troppo forte
  • Cicatrici ipertrofiche (arrossate e rilevate): possono imprevedibilmente svilupparsi in pazienti con una eccessiva reattività cutanea o in caso di infezione della pelle trattata. Andranno trattate con specifiche pomate ed eventualmente con infiltrazioni di cortisone.

Risultati e loro durata

La procedura di correzione rende meno visibili le cicatrici da acne, ma non le cancella completamente. La qualità del risultato dipende dalla capacità di guarigione degli strati cutanei residui. Il reale vantaggio del laser rispetto a metodi più tradizionali quali la dermoabrasione a fresa, risiede nel minor danno termico indotto sulla pelle e quindi nella possibilità di guarire meglio ed in tempi più brevi.

foto prima dopo